domenica 20 gennaio 2013

I Dolori del giovane Werther!

Ah! l'uomo deve sempre piangere su se stesso!
Io voglio, caro amico, e telo prometto, io voglio emendarmi; non voglio più rimuginare quel po' di male che il destino mi manda, come ho fatto finora; voglio godere il presente e voglio che il passato sia per sempre passato. Senza dubbio tu hai ragione,carissimo, i dolori degli uomini sarebbero minori se essi - Dio sa perché siamo fatti così! - se essi non siaffaticassero con tanta forza di immaginazione a risuscitarei ricordi del male passato, piuttosto che sopportare un presente privo di cure.
[ Libro : I dolori del giovane Werther - Johann Wolfgang von Goethe ]

 

Nessun commento:

Posta un commento